Importare una tabella di Ms Access in SQL SERVER

Tasto dx sul database -> Attività -> Import dati


Cliccare su "Avanti" e quindi selezionare dalla casella a discesa Origine dati la voce Microsoft Access (Microsoft Access Database Engine).


Cliccare sul tasto "Sfoglia..." e scegliere il database Access da cui importare la tabella.
Se il database è protetto da Nome utente e Password inserire i dati nelle caselle di testo predisposte. Cliccare quindi su Avanti>
Nella finestra successiva selezionare la voce "Microsoft OLE DB Provider for SQL Server" nella casella a discesa Destinazione ed inserire se necessario il Nome utente e la Password per utilizzare l'autenticazione di SQL Server. Cliccare su Avanti > e quindi ancora su Avanti >


Nella finestra successiva selezionare le tabelle di Access da copiare e la corrispondenza con le tabelle di Sql Server.


L'utilità di default crea una nuova tabella con lo stesso nome della tabella copiata. Se necessario modificare il mapping tra le tabelle, ovvero la corrispondenza tra le colonne.
Finalizzare il processo.

Creare un collegamento a Pannello di controllo- Sistema e sicurezza- Sistema - Impostazione di sistema avanzate (Create Shortcut of Advanced System Settings in Windows 10)

Per alleggerire lavori di configurazione in serie può essere utile creare collegamenti alle proprietà del sistema a cui si può accedere dal pannello di controllo.
Per realizzare un collegamento alle "impostazione di sistema avanzate", creare un collegamento a C:\Windows\System32\SystemPropertiesAdvanced.exe ovvero a
%windir%\system32\SystemPropertiesAdvanced.exe

Photoshop: errore del font selezionato.

La soluzione dell'errore in oggetto è la seguente:

  • Uscite da Photoshop
  • In Esplora risorse, individuate la cartella cache dei font Utenti/[nome utente]/AppData/Roaming/Adobe/Adobe Photoshop CC xxxx\CT Font Cache
  • Spostate i seguenti due file nel Cestino:
    AdobeFnt_CMaps.lst
    AdobeFnt_OSFonts.lst
  • Svuotate il cestino.
  • Riavviate Photoshop.

Blue Screen Error (SYSTEM PTE MISUSE) durante l'installazione di WIndows 10 su Notebook HP

Ho riscontrato un problema insolito durante l'installazione di Windows 10 PRO su un notebook HP Pavillon : durante l'installazione di Windows appariva il seguente blue screen:

Ho effettuato innumerevoli tentativi prima di trovare la seguente soluzione.

  1. Accendere il notebook ed entrare nella configurazione del BIOS;
  2. Nella scheda "Security" disabilitare o nascondere (hide) il trusted Platform Module (TPM).
  3. Salvare le impostazioni del BIOS e riavviare il PC
  4. Procedere con l'installazione di Windows 10

 

Abilitare o disabilitare protocollo SMB1 su Windows (Enable or Disable SMB1 File Sharing Protocol in Windows)

Lanciare PowerShell con diritti amministrativi e quindi:

ATTIVAZIONE

Enable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName "SMB1Protocol" -All

DISABILITAZIONE

Disable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName "SMB1Protocol"

Per controllare se lo stato del protocollo eseguire il seguente comando:

Get-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName "SMB1Protocol"

Utilizzare EF6 con Mysql in Visual Studio 2017

Ritengo doveroso condivide la corretta procedura di configurazione di Visual Studio 2017 per permettere il funzionamento di Entity Framework 6 con Mysql (fonte https://stackoverflow.com/questions/28241500/cant-create-entity-data-model-using-mysql-and-ef6

  1. Install "MySQL for Visual Studio" v2.0.5 CTP (MySQL for Visual Studio). Note: Install MySQL for Visual Studio before Connector/NET.

  2. Install "Connector/NET" v6.9.10 (Connector/Net) Note: I tried using Connector/NET v6.8, v6.10 and v8 first, but none of them worked with Visual Studio 2017.

  3. Create new Visual Studio Professional 2017 project.

  4. Download and Install "EntityFramework" v6.2.0 through NuGet, by going to Project Tab/Manage NuGet Packages/Browse -> Entity Framework.

  5. Add references to C:\Program Files (x86)\MySQL\Connector.NET 6.9.10\Assemblies\v4.5\MySql.Data.dll and C:\Program Files (x86)\MySQL\Connector.NET 6.9.10\Assemblies\v4.5\MySql.Data.Entity.EF6.dll; by Right Clicking over References inside Solution Explorer and selecting Add Reference/Browse ->Browse button.

  6. Add MySQL EF6 provider info inside App.config under entity framework providers as follow:

    <entityFramework>
           <providers>
             <provider invariantName="MySql.Data.MySqlClient"
                  type="MySql.Data.MySqlClient.MySqlProviderServices, MySql.Data.Entity.EF6" />
           </providers>
    </entityFramework>

     

  7. Rebuild project by going to Build tab/Rebuild ProjectName.
 

Errore nell'invio di email utilizzando Gmail (Unable to read data from the transport connection: net_io_connectionclosed)

Quando in un'applicazione si tenta di inviare una email utilizzando un account Gmail, si potrebbe ottenere il seguente errore:

Unable to read data from the transport connection: net_io_connectionclosed.

Una delle cause più frequente è dovuta al fatto che la funzionalità "Consenti app meno sicure" (Less secure apps”) non è stata abilitata.

Per abilitare tale funzionalità è necessario accedere all'indirizzo

https://www.google.com/settings/security/lesssecureapps

 

e settare "Consenti app meno sicure"  su ON.

Outlook 2016: impossibile effettuare l'accesso. Verificare la connessione di rete e il nome del server ..

Mesi fa ho configurato le caselle di posta elettronica Office 365 su Outlook 2010 ed in seguito aggiornato Outlook alla versione alla 2016.

Dopo circa 1 mese tutti i clienti hanno riscontrato il seguente errore bloccante:

Per risolvere il problema ho dapprima aggiunto un Nuovo profilo di Outlook dal pannello di controllo ed in seguito eliminato il corrotto.

Senza dilungarmi più del dovuto, in seguito ho tuttavia appresso che il problema è dovuto ad un comportamento anomalo dell'AUTODISCOVER.

In tal senso è possibile eseguire un test sul servizio di individuazione automatica di Outlook al seguente indirizzo:

https://testconnectivity.microsoft.com/

Il risultato potrebbe essere il seguente, ovvero viene segnalato un problema di ascolto del dominio sulla porta https 443.

In questo caso è necessario aprile il direttorio del profilo di Windows interessato:

C:\Users\{Username}\AppData\Local\Microsoft\Outlook\16

e cancellare i seguenti file “AutoD.{youremailaddress}.xml” in modo che alla prossima apertura di Outlook 2016 vengano ricreati.

In alternativa è necessario inibire l'ascolto del dominio sulla porta 443.

Quando i file AutoD.{youremailaddress}.xml sono stati rigenerati e Outlook è funzionante è bene rendere detti file in sola lettura in modo che non vengano riscritti dal sistema.

 

Come aggiornale le favicon in Google Chrome

Per velocizzare la visualizzazione dei siti web Google Chrome memorizza le favicon nella cache.

E' possibile sperimentare tale comportamento modificando la favicon di un sito web e poi visualizzare il sito con Chrome: noterete che la favicon non rifletterà tale modifica.

Affinché Google Chrome aggiorni le favicon è necessario cancellare la sua cache.

In Windows 10 è sufficiente cancellare il file:

C:\Users\%USERNAME%\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\Default\Favicons